Gli spaghetti allo scoglio sono un classico della cucina italiana, il piatto che conquista i vacanzieri in estate e le tavole imbandite alla cena della Vigilia di Natale. Ingredienti semplici, il sapore del mare e quella punta di piccante che dà carattere alla ricetta. Vediamo insieme come prepararli!

Spaghetti allo scoglio – Ingredienti

350 gr di spaghetti
800 gr di pesce misto (calamari, seppioline, gamberoni, cosse, vongole)
250 gr di pomodorini
1 cipolla
prezzemolo
1/2 bicchiere di vino bianco
olio extravergine di oliva
sale
1 peperoncino rosso

spaghetti allo scoglio
Spaghetti allo scoglio (by pixabay.com)

Spaghetti allo scoglio – Preparazione

Per prima cosa bisogna pulire le vongole e le cozze che andranno spurgate in acqua salata per almeno un’ora.
Iniziate poi la preparazione prendendo una pentola e facendo soffriggere in olio caldo la cipolla dopo averla tagliata a fette sottili, e insaporirla con il peperoncino.
Pulire per bene il pesce e unirlo al soffritto, iniziando con le seppioline, poi aggiungere i calamari affettati e infine con i gamberoni.
Sfumare il tutto con il vino bianco e aggiungere anche le vongole e le cozze precedentemente pulite.
Quando le valve si sono aperte, unite i pomodorini precedentemente tagliati a pezzetti aggiustando di sale.
In acqua bollente cuocere gli spaghetti, a due minuti dalla cottura farli saltare in padella con il sugo e il pesce. Una volta cotti completare la ricetta con prezzemolo tritato.

Leggi anche: Sai qual è il segreto per spurgare le vongole dalla sabbia?


Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici.
Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!


Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:
Iscriviti gratuitamente al canale TV: