Con l’arrivo delle fredde giornate una tisana calda è sempre ben accetta. Un momento per riscaldarsi e rilassarsi, inebriati dall’odore delle erbe profumate. Ma perché non rendere questo momento ancora più salutare per il nostro corpo con una bella tisana allo zenzero? E’ un vero toccasana per il benessere fisico, perfetta per sentirsi in forma e per perdere qualche chilo di troppo. Scopriamo insieme la tisana allo zenzero per dimagrire: come si fa e quali sono i consigli da applicare in preparazione e per gustarla al meglio ottenendo tutti i benefici dello zenzero.

La magia dello zenzero per perdere peso

La medicina ayurvedica sfrutta questo prezioso ingrediente da millenni, perché lo zenzero è ricco di risorse. È ideale per ridurre l’infiammazione, migliorare la digestione, ridurre il colesterolo, il rilassamento generale e, naturalmente, bruciare i grassi.

Tra le numerose proprietà dello zenzero c’è anche quella di essere uno tra i migliori alleati per perdere peso. E’ un cibo brucia grassi perché trasforma gli alimenti in energia (e non in adipe), accelera il metabolismo e facilita il drenaggio dei liquidi. La tisana con zenzero è fatta con le radici (anziché bustine già pronte) per potenziarne l’effetto. Una bomba di benessere, che aiuta a perdere anche chili di troppo.

Zenzero per dimagrire: prova la tisana con zenzero limone e cannella
Zenzero per dimagrire: prova la tisana con zenzero limone e cannella (pixabay.com)

Ricetta tisana allo zenzero per dimagrire

Ingredienti:

  • Acqua
  • Zenzero fresco o secco
  • Miele
  • Cannella
  • Limone a piacere

Procedimento:
Preparare la tisana allo zenzero è davvero semplice: prima cosa mettere a bollire l’acqua, tanta quanto basta per il numero di tazze necessarie. Nel frattempo sbucciare una radice di zenzero fresco e farla a pezzettini. Aggiungere 3/4 pezzettini per tazza, e lasciare ancora l’acqua in ebollizione. Quindi spegnere il fuoco e servire.

Tisana con lo zenzero in polvere, procedimento: aggiungere un cucchiaino di zenzero in polvere per tazza, lasciare in infusione 5 minuti, filtrare e servire.
Per rendere la tisana più gustosa e potenziarne l’effetto dimagrante, si possono aggiungere del limone, del miele, e/o della cannella.

Proprietà e benefici, perché lo zenzero fa dimagrire?

Lo zenzero è un ottimo alleato per combattere la cellulite grazie al suo effetto drenante. E’ sufficiente assumerne dai 500 a 2000 mg al giorno masticandone piccoli pezzetti o bevendo tisane e decotti.
Il gingerolo contenuto nello zenzero aiuta a rilassare i muscoli gastrointestinali, favorisce l’eliminazione di gas e combatte il meteorismo.
E’ ricco di vitamina A, C, E ed ha un effetto antiossidante, rallentando in questo modo l’ossidazione delle cellule e la comparsa delle rughe.
Per chi soffre il mal d’auto una caramella allo zenzero può aiutare a superare il fastidio. Questo perché favorendo la digestione contrasta la fermentazione batterica e l’accumulo di tossine.

Tisana dimagrante allo zenzero quante volte al giorno

Come abbiamo visto la tisana allo zenzero fa dimagrire ma è un vero toccasana per molte situazioni, il consiglio è bere una tisana allo zenzero la mattina e poi magari per scaldarsi un po’ durante la giornata o la sera, naturalmente come per ogni alimento evitiamo di abusarne, ogni eccesso è comunque contro indicativo in ogni caso e per ogni alimento.

Ricette con lo zenzero

Scopri le migliori ricette con lo zenzero:
Marmellata di cedro e zenzero
Vellutata di spinaci e zenzero per depurare l’organismo
Riso con gamberi e zenzero

Perdere peso con il limone

Anche i limoni possono aiutare a perdere peso e sono alleati della salute in generale. Ricchi di Vitamina C e antiossidanti, la loro acidità favorisce una buona digestione e protegge il fegato. Ma non solo, i limoni hanno anche proprietà diuretiche, sono disintossicanti e promuovono la combustione dei grassi.

Bere acqua calda con limone al mattino può fare molto per la tua salute. È ideale per disintossicare il corpo, bruciare grassi e ottenere vitamina C e antiossidanti.

ATTENZIONE: coloro che soffrono di patologie cardiovascolari, prima di utilizzare lo zenzero, devono consultare il proprio medico curante in quanto alcuni principi attivi contenuti in questa radice possono alterare la pressione e la circolazione sanguigna.


Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!

GRATIS!!! SCARICA LA APP DI MOONDO, SCEGLI GLI ARGOMENTI E PERSONALIZZI IL TUO GIORNALE



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:
Marida Muscianese
Le mie relazioni con le serie tv sono state le più durature e affidabili della mia vita, soprattutto in quelle giornate grigie e spente dove una tazza di tè, una coperta e un episodio dopo l’altro mi hanno resa la vecchia talpa appassionata che sono ora. Amo viaggiare e non appena ho l’occasione scappo verso una nuova meta, pronta a farmi affascinare da nuovi panorami e sperimentare nuovi cibi e sapori.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here