Il limone un fantastico alleato per la nostra salute, e questo è stato ribadito diverse volte nei precedenti articoli. Soprattutto abbiamo già capito l’importanza di bere acqua tiepida con il succo di limone la mattina a digiuno. Vediamo oggi in che modo il limone può essere di grande aiuto per depurare il nostro organismo, reduce dai ricchi pranzi e cene delle festività. Scopri la dieta del limone…

Prova la dieta del limone, per perdere peso e depurare il corpo in tre giorni

Una dieta a base di limone permette di depurare l’organismo donando energia ed un senso di leggerezza in soli tre giorni. Ecco in che modo è possibile inserire il limone durante i pasti della giornata.

Dieta del limone
Dieta del limone (pixabay.com by azzurrodesign)
  • Colazione: come già anticipato, la giornata dovrà iniziare con un bicchiere di acqua tiepida con il succo di un limone. Dopo mezz’ora si procede con la colazione ideale. Una colazione ideale prevede la presenza di frutta, aggiunta a 5 mandorle.
  • Spuntino di metà mattina: bere un bicchiere di limonata abbinata ad un frutto, ad esempio una banana o una mela.
  • Pranzo: prepara un bel piatto di legumi, ad esempio fagioli e lenticchie, che siano conditi con succo di limone ed un filo di olio extravergine di oliva. Oppure una zuppa di verdura con due fette di pane integrale.
  • Spuntino di metà pomeriggio: succo di limone non zuccherato abbinato con frutta secca o con biscotti i di avena.
  • Cena: una buona porzione di pesce cotto alla griglia e condito con il succo di un limone con un contorno di verdure lesse sarebbe perfetto. Ma va benissimo anche il petto di pollo alla griglia o lesso da mangiare con verdure crude o cotte a vapore, anch’esso condito con il succo di un limone ed un filo di olio extravergine di oliva.
  • Prima di andare a dormire: bere una tazza di tisana calda al limone.

Bastano soltanto tre giorni per ottenere dei risultati formidabili: innanzitutto la piacevole sensazione di avere un addome sgonfio, oltre che la perdita di peso e la riduzione della ritenzione idrica.

Provare per credere!


Piaciuto l'articolo?

Esprimi il tuo giudizio da 1 a 5 stelle

Media voti espressi / 5. Votanti:

Hai trovato interessante questo articolo...

Condividilo sui tuoi social network

Siamo spiacenti che il nostro articolo non ti sia piaciuto

Aiutaci a crescere e migliorare


La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici.
Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!


Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche: