English EN Italiano IT

Questa settimana parliamo di:

Come si fa Come Cuocere Sugo al pomodoro perfetto: i trucchi per non sbagliare

Sugo al pomodoro perfetto: i trucchi per non sbagliare

Autore del contenuto

English EN Italiano IT

Il sugo al pomodoro può essere preparato con i pomodori freschi quando sono di stagione, oppure con pomodori pelati, polpa o passata. Ma per preparare un sugo perfetto occorre seguire dei piccoli accorgimenti che daranno alla vostra pasta al pomodoro un sapore unico, degno della tradizione mediterranea.

Sugo al pomodoro: la scelta del pomodoro e la cottura

La prima cosa da fare per preparare un sugo al pomodoro perfetto è scegliere i pomodori giusti, maturi e sodi senza ammaccature o guasti. I più adatti sono i pomodori ramati, a grappolo e tondi, oppure i San Marzano, o i romani, dalla forma allungata, tipo perini.
Per iniziare la preparazione del sugo lavate i pomodori, tagliateli a metà eliminando le sommità e i semi. Fateli cuocere in una pentola d’acciaio con il coperchio, girandoli di tanto in tanto per evitare che si brucino e per farli disfare e appassire.
Una volta cotti passateli con il passaverdura e proseguite la cottura in una padella, in cui avrete precedentemente rosolato nell’olio extravergine d’oliva uno spicchio d’aglio. Aggiungete del sale e delle foglie di basilico tenete sul fuoco fino a raggiungere la densità desiderata.

Sugo al pomodoro perfetto: i trucchi per non sbagliare
Sugo al pomodoro perfetto: i trucchi per non sbagliare (pixabay.com)

Come cuocere il sugo al pomodoro

A fuoco basso e con coperchio: importante è cuocere il sugo ad una temperatura bassa e costante per evitare di bruciare i pomodori. La cottura del sugo deve avvenire in una pentola chiusa con un coperchio. Questo è necessario affinché non si perdano acqua e aromi che eviteranno al sugo di seccarsi.

La pentola giusta per cuocere il sugo

Cottura sugo al pomodoro: anche gli strumenti sono importanti e non sono da sottovalutare le dimensioni delle pentole. Per la preparazione del vostro sugo utilizzate una pentola dalla circonferenza ampia, così da garantire una cottura del sugo omogenea.

Ricetta sugo al pomodoro: i trucchi per non sbagliare

  • Lo zucchero contro l’acidità: se il sugo risulta troppo acido potete aggiungere un pizzico di zucchero durante la cottura dei pomodori o in alternativa di bicarbonato di sodio. In entrambi i casi attenti a non esagerare ne basta pochissimo.
  • Uno spicchio d’aglio: prima di mettere a cuocere il sugo al pomodoro nella padella fate rosolare uno spicchio d’aglio nell’olio extravergine d’oliva. Per renderlo più digeribile togliete l’anima al suo interno. L’aglio darà gusto e sapore al sugo ma ricordatevi di toglierlo prima di versare la salsa così nessuno rischierà di mangiarlo per sbaglio.
  • Un po’ di peperoncino: se volete dare al sugo un po’ di sprint aggiungete insieme all’aglio del peperoncino fresco da far rosolare in padella.
  • Due foglie di basilico: per dare freschezza e profumo al vostro sugo aggiungete delle foglie di basilico fresco a inizio cottura della passata.
  • Acqua di cottura: per rendere il sugo più corposo e cremoso aggiungete al sugo, quando è quasi cotto, qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta.

Leggi anche “Il pomodoro è l’elisir della salute, scopri perché

Come conservare la salsa di pomodoro

Per conservare il sugo di pomodoro appena fatto è possibile versarlo in dei vasetti di vetro sterilizzati precedentemente, chiuderli bene e farli bollire nuovamente in una pentola facendo attenzione a non farli urtare durante questo procedimento. Lasciare poi raffreddare i vasetti e conservarli al buio in un luogo fresco e asciutto.

E’ anche possibile conservare il sugo al pomodoro fresco in frigorifero, all’interno di contenitori con chiusura ermetica.






Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:

Iscriviti alla nostra newsletter gratuita

Rimani sempre aggiornati sugli ultimi approfondimenti.
Lascia il tuo indirizzo mail, seleziona i tuoi interessi e ricevi gratuitamente sulla tua casella di posta la prima pagina di Moondo con le notizie più interessanti selezionate per te.