English EN Italiano IT

Questa settimana parliamo di:

Pecora Nera Due luoghi a Milano poco noti ma di grande qualità

Due luoghi a Milano poco noti ma di grande qualità

Autore del contenuto

English EN Italiano IT

Alla scoperta di luoghi a Milano poco conosciuti ma di grande qualità che vale la pena visitare. Ecco i nostri suggerimenti!

Due Luoghi a Milano poco noti di qualità

Cascina Gaggioli

  • Via Selvanesco, 15 (Vigentino) Tel. 02/55231905 
  • Chiuso: Domenica, Lunedì, Martedì e Mercoledì mattina 

Arrivare con i mezzi (consigliato il tram 24) non è comodissimo, per via dell’ultimo tratto da percorrere a piedi in mezzo alla campagna, ma del resto un posto così, immerso nella natura, non poteva che trovarsi alle porte di Milano, tra gatti e galline che scorrazzano liberi nella corte. Cascina Gaggioli è una piccola azienda a coltivazione biologica di mais, riso, frumento e altri cereali, oltre all’allevamento di bovini di razza “limousine”. Ci si può fermare a dormire oppure si può passare in bottega ad acquistare prodotti di produzione propria come carne, insaccati, uova, cereali, farine di mais e di frumento, frutta e verdura fresca di stagione. Sugli scaffali e nel bancone sono presenti altre materie prime selezionate, provenienti da piccole aziende che rispettano i principi della filiera corta: tra questi, formaggi, salumi, vini, conserve, mostarde, pasta, confetture, miele. 

La Casa del Miele

  • Viale Zara, 132 ang. Via Slapater
  • Tel. 02/6081447 
  • Chiuso: Domenica 

Il nome potrebbe far pensare a un negozio specializzato solo nella vendita di mieli ma è molto più di tutto questo. La Casa del Miele nacque nel 1929 e, all’epoca, il signor Ghiringhelli (il titolare) fece fare gli arredi su misura in noce massello e frassino, restaurati dall’attuale proprietaria, la signora Simona Fregoni, e ancora oggi presenti in bottega. Fin dagli inizi il locale era adibito a drogheria, ma è negli anni ’60 che l’offerta si arricchì di prodotti naturali tuttora presenti, come legumi secchi biologici, mieli, propoli, tè e tisane, shampoo vegetali, creme, persino segatura. Il bancone è il sogno dei bambini con le teche ricolme di caramelle colorate, mentre le vetrine sono un’attrazione per gli adulti, vista la bella selezione di rum. Sul soppalco ci sono alcuni tavoli, scaffalature con libri di cucina e non, e una chitarra. Del resto la Casa del Miele è anche cucina con proposte attente alle allergie alimentari e a chi segue uno stile vegetariano.

Leggi anche:






Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:

Iscriviti alla nostra newsletter gratuita

Rimani sempre aggiornati sugli ultimi approfondimenti.
Lascia il tuo indirizzo mail, seleziona i tuoi interessi e ricevi gratuitamente sulla tua casella di posta la prima pagina di Moondo con le notizie più interessanti selezionate per te.