Questa settimana parliamo di:

Consigli e curiosità Festeggia la festa del papà con le tradizionali frittelle di riso di...

Festeggia la festa del papà con le tradizionali frittelle di riso di San Giuseppe

Autore del contenuto

Per festeggiare la festa del papà rispettando le tradizioni culinarie, prepariamo le buonissime frittelle di riso di San Giuseppe, molto diffuse nel Centro Italia

Festeggia la festa del papà con le tradizionali frittelle di riso di San Giuseppe

Il 19 marzo è alle porte e tutti stiamo pensando al modo migliore e più originale per poter trascorrere una giornata dedicata al proprio papà. Oltre ad omaggiare l’uomo della nostra vita con regalini e doni pensati apposta per lui, non potranno mancare di certo sulla tavola i dolci tradizionali dedicati a questa festività. Sono molte le ricette da poter preparare, tra le tante, oggi prepariamo insieme le classiche frittelle di riso di San Giuseppe, molto diffuse nel Centro Italia, ma conosciute anche in Sicilia con il nome di crespelle, sfinci o crocchè.

frittelle di riso di san giuseppe
Frittelle di riso di San Giuseppe (free photos by pixabay.com)

Ingredienti:

  • 150 g di riso arborio,
  • 1 uovo,
  • 2 cucchiai di zucchero,
  • 2 cucchiaini di lievito in polvere,
  • 20 g di uvetta,
  • sale q.b.,
  • 30 g di burro,
  • 500 ml di latte,
  • scorza grattugiata di un limone,
  • olio di semi per la frittura.

Preparazione:

In un pentolino, unire lo zucchero, il latte, il burro, la scorza di limone ed il riso e lasciare cuocere fino al completo assorbimento del latte da parte del riso. Una volta cotto, lasciate raffreddare il riso in una ciotola, in cui poi verserete la farina, il lievito e l’uovo. Infine unire l’uvetta e mescolare bene.

Scaldare l’olio in un pentolino e, con l’aiuto di un cucchiaino, prendere il composto e far friggere fino a che non saranno ben dorate. Passarle su carta assorbente, poi nello zucchero semolato. Servirle ancora calde.

Consigli per rendere perfette le vostre frittelle di riso di San Giuseppe

Per rendere le frittelle più leggere, è possibile separare il tuorlo e la chiara dell’uovo, montando quest’ultima a neve ed incorporandola soltanto alla fine della preparazione.

Per mantenere il più possibile croccanti le vostre frittelle, si consiglia di conservarle in sacchetti di carta, in un luogo fresco ed asciutto. Oppure è possibile anche congelarle e, nel momento in cui verranno poi scongelate, basta passarle 5 minuti nel grill e spolverare di nuovo con un po’ di zucchero.

A vostro piacimento, prima di passarle nello zucchero, è possibile bagnarle con del Rum o un liquore.






Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:

Iscriviti alla nostra newsletter gratuita

Rimani sempre aggiornati sugli ultimi approfondimenti.
Lascia il tuo indirizzo mail, seleziona i tuoi interessi e ricevi gratuitamente sulla tua casella di posta la prima pagina di Moondo con le notizie più interessanti selezionate per te.