Il Piemonte è una regione ricca di cose da vedere, ma soprattutto di cose da mangiare! Infatti, dal punto di vista gastronomico, è una delle regioni più ricche e variegate d’Italia. Prepariamo insieme un buonissimo risotto alla piemontese, secondo la ricetta tradizionale.

Risotto alla piemontese, il gusto inconfondibile della tradizione gastronomica piemontese!

Paesaggi naturali mozzafiato, dimore storiche, palazzi, musei, opere d’arte e tanto altro… Il Piemonte è una terra ricca di cose da vedere. Ma chi si trova a visitare il suo patrimonio artistico e culturale, non può fare a meno di gustare anche il suo ricco patrimonio gastronomico: carni, verdure, formaggi, pasta e tartufi rendono il Piemonte una delle regioni più ricche e variegate d’Italia dal punto di vista gastronomico. Tra le decine di piatti che fanno parte della tradizione gastronomica regionale, vi è anche il Risotto alla Piemontese. Vi va di prepararlo con noi? Ecco la ricetta tradizionale.

risotto alla piemontese
Risotto alla piemontese, il gusto inconfondibile della tradizione gastronomica piemontese! (www.buonissimo.org)

Ricetta Risotto alla Piemontese

Ingredienti per 4 persone:

  • 320 g di riso,
  • 1 cipolla,
  • costole di sedano,
  • 1 carota,
  • 40 g di burro,
  • parmigiano reggiano grattugiato q.b.,
  • mezzo bicchiere di vino bianco secco,
  • brodo di pollo,
  • sale e pepe q.b.
  • (tartufo bianco d’Alba)

Preparazione:

Iniziamo a preparare il Risotto alla Piemontese, innanzitutto facendo rosolare la cipolla, la carota ed il sedano in una noce di burro. Aggiungere poi il riso e mescolare per 2 minuti. A questo punto, versare il vino bianco e lasciarlo evaporare a fiamma vivace.

Ora abbassiamo la fiamma e portiamo a cottura il riso a fuoco lento, aggiungendo di tanto in tanto il brodo di pollo bollente. Quando il risotto risulterà cotto, spegnere la fiamma ed aggiungere del parmigiano reggiano grattugiato e, se necessario, aggiustare di sale. A piacere, potrete aggiungere un pizzico di pepe.

Amalgamare bene il tutto, coprire con un coperchio e lasciare riposare per 3 minuti, prima di servire il vostro risotto alla Piemontese.

Una delle varianti di questo piatto tipico piemontese, prevede l’aggiunta del tartufo bianco d’Alba, affettato molto finemente.

Fiori all’occhiello della tradizione vinicola italiana sono i gli incredibili vini del Piemonte, tra i quali, il re del Vino, il Barolo, perfetto da abbinare al vostro Risotto alla Piemontese!


Potrebbe interessarti anche:
Iscriviti gratuitamente al canale TV: