English EN Italiano IT

Questa settimana parliamo di:

La Ricetta in copertina Tre ricette per un sogno arabo

Tre ricette per un sogno arabo

Autore del contenuto

English EN Italiano IT

di Salvatore di Meo

Couscous à la Rose

Ingredienti:

  • 250 gr. di couscous precotto
  • 260 gr. di brodo vegetale non salato
  • 150 gr. di petali di rosa multicolore 
  • 40 gr. di cioccolato fondente al 85 percento triturato al coltello
  • 40 gr. di cedro candito tagliato a dadini 
  • 40 gr. di mandorle filettate, tostate e sbriciolate
  • Un cucchiaio di miele liquido di millefiori
  • Un cucchiaino di zucchero 
  • Olio di cocco q.b.

Preparazione: 

Il giorno prima, portare a bollore il brodo, spegnere subito il fuoco, aggiungere due terzi dei petali di rosa, coprire e tenere la notte in frigorifero. Il giorno dopo, in una padella, scaldare un generoso filo d’olio di cocco, mettere lo zucchero e il couscous e tostarlo su fuoco medio per un solo minuto.

Poi versarlo in una ciotola, e tenerlo a parte. Ora, filtrare il brodo infuso con le rose, metterlo sul fuoco, salare, portarlo velocemente a bollore, versarlo subito sul couscous, coprire e lasciare il tempo che il couscous assorba completamente il brodo, 5/6 minuti. Infine. sgranarlo perbene con una forchetta, aggiungere tutti gli altri ingredienti a parte i restanti petali di rosa, versare in un magnifico piatto da portata e aggiungere i petali di rosa, lasciandoli cadere dall’alto.

Aïoli parfumé à la cannelle à la saveur diabolique 

Ingredienti

  • 300 gr di spicchi d’aglio sfogliati e privati del germe
  • 125 gr di yogurt di capra turco o greco
  • 2 peperoncini tritati finemente 
  • Mezzo cucchiaino raso di cannella 
  • Un cucchiaino di succo di limone 
  • Un pizzico di sale 
  • Un pizzico di zucchero 
  • Latte intero e olio evo q.b.

Preparazione 

Il giorno prima, coprire l’aglio con il latte e tenerlo la notte in frigo. L’indomani, scolare l’aglio eliminando il latte, mettere l’aglio in un pentolino, coprire con latte fresco, portare quasi a bollore e, dopo 5 minuti, scolare per eliminare il latte. Poi ripetere esattamente l’operazione altre 2 volte. A questo punto, mettere l’aglio nel bicchiere del mixer, aggiungere la cannella in polvere, un pizzichino di sale e di zucchero, il succo di limone e frullare aggiungendo a filo tanto olio quanto basta ad ottenere un composto cremoso e denso come la maionese. Infine, usando una spatola, amalgamare lo yogurt, sistemare in una ciotola, aggiungere il peperoncino lasciandolo cadere a pioggia e portare a tavola con crostini di pane di campagna velati d’olio d’oliva ancora caldi.

Velours de menthe

Ingredienti:

  • 100 gr. di foglioline di menta fresca
  • 500 gr. di foglie di spinacini, lavate e asciugate
  • 100 gr. di fagioli cannellini già cotti
  • Una piccola patata lessa, poi pelata
  • 125 gr. di yogurt turco o greco
  • Un pizzichino di peperoncino in polvere 
  • Un pizzico di zucchero 
  • 2 spicchi d’aglio in camicia schiacciati
  • 1 dl d’olio evo
  • Sale q.b.
  • Crostini a piacere 

Preparazione:

Il giorno prima, spezzettare metà delle foglioline di menta, versarvi metà dell’olio, coprire e tenere in infusione al fresco. Il giorno dopo, in una larga padella, soffriggere l’aglio nel restante olio ed eliminarlo quando prende colore. Mettere gli spinacini e le restanti foglioline di menta, coprire la padella e cuocere per un minuto a fuoco alto scuotendo di continuo la padella. Versare nel mixer col suo fondo di cottura, aggiungere i fagioli, la patata, il brodo, il peperoncino in polvere e un pizzico di zucchero, e a velocità minima, ottenere un composto liscio e cremoso. Passarlo al setaccio, riscaldarlo, aggiungere il succo di limone e lo yogurt e mischiare a fondo. Infine, mettere nei piatti, ripartire le foglioline e l’olio di menta e portare a tavola con dadini di pancarrè abbrustoliti e caldi.

Leggi anche
Charlotte all’albicocca
Riso amaro, piatto unico per due persone
Seduzione voluttuosa del cibo di Fabrizio Mangoni






Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:

Iscriviti alla nostra newsletter gratuita

Rimani sempre aggiornati sugli ultimi approfondimenti.
Lascia il tuo indirizzo mail, seleziona i tuoi interessi e ricevi gratuitamente sulla tua casella di posta la prima pagina di Moondo con le notizie più interessanti selezionate per te.