English EN Italiano IT

Questa settimana parliamo di:

Susy & Giuly Catalana di rana pescatrice e gamberoni

Catalana di rana pescatrice e gamberoni

Autore del contenuto

English EN Italiano IT

Per la settimana di Ferragosto abbiamo deciso di proporvi un piatto classico in una veste un po’ alternativa acquisita da Susy durante una vacanza in Sardegna. La rana pescatrice merita di essere la (co)protagonista di un piatto così buono! Prepariamo insieme la Catalana di rana pescatrice e gamberoni.

Catalana di rana pescatrice e gamberoni ingredienti per 4 persone

  • 8 etti di rana pescatrice
  • 12 gamberoni
  • 1 cipolla rossa di Calabria
  • 12 pomodori ciliegino
  • Aceto di vino rosso
  • Basilico
  • Limone
  • Olio EVO
  • Sale
  • Cominciamo dalle basi.

Il pescivendolo può cambiare le sorti del piatto, dunque trovatene uno paziente che pulisca il pesce per voi. Potete farlo anche autonomamente, ma togliere la pelle e la spina centrale alla rana pescatrice è meno semplice di quanto possiate immaginare. Anche i gamberoni meritano una pulizia accurata, dunque non esitate!

Ora tagliate la cipolla a fette e mettetela a bagno nell’aceto almeno per un’ora. In una ciotolina preparate invece il resto del condimento mettendo insieme un bicchiere di olio EVO, il succo di un limone e una decina di foglie di basilico ben lavate.

Passiamo dunque alla cottura del pesce.

Tagliate la rana pescatrice a pezzetti altrimenti si arriccerà e fatela cuocere 5 minuti in una vaporiera. Se non la possedete potete cuocerli lo stesso tempo in acqua bollente.

Fate dunque lo stesso procedimento per i gamberoni, avendo cura di non superare i 2 minuti di cottura.

Una volta cotto tutto, mentre aspettate che si raffreddi, tagliate i pomodorini a metà.

Quando il pesce non sarà più caldo mettetelo in una ciotola, aggiungete i pomodori, la cipolla scolata dall’aceto e l’olio precedentemente preparato. Girate per bene, coprite con della pellicola e lasciatelo riposare fuori dal frigo per un paio d’ore in modo che si insaporisca a dovere!

Buon appetito!

Leggi anche
Spaghetti alla Marinella
Torta al cioccolato – Ricetta
Pasta all’aglione, questa non è pasta al pomodoro!






Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:

Iscriviti alla nostra newsletter gratuita

Rimani sempre aggiornati sugli ultimi approfondimenti.
Lascia il tuo indirizzo mail, seleziona i tuoi interessi e ricevi gratuitamente sulla tua casella di posta la prima pagina di Moondo con le notizie più interessanti selezionate per te.