English EN Italiano IT

Questa settimana parliamo di:

Susy & Giuly Cous cous esotico

Cous cous esotico

Autore del contenuto

English EN Italiano IT

La mia estate si potrebbe riassumere così: sole, salsedine e cous cous.

Visto che ho ancora i piedi ben saldi al pavimento, non vi proporrò la versione schiscetta, ma quella un po’ più gourmet (solo nell’impiattamento si intende).

RICETTA PER 2 PERSONE – Cous cous esotico

  • 300 gr di cous cous
  • 1 mango
  • 3 arance (solo la polpa)
  • 10 gamberi
  • 1 carota
  • 100 gr di mandorle pelate
  • 50 gr di capperi sotto sale ben lavati
  • 20 foglie circa di basilico
  • Olio EVO

Cominciamo dai gamberi.
Mi verrebbe da dirvi che crudi sono il massimo, ma poi sento la voce di mamma Susy che si raccomanda sempre che il pesce venga abbattuto e nel dubbio li lesso in acqua bollente quei due minuti che bastano.

“Mi raccomando poco eh sennò diventano sassi”, la voce è sempre la sua sì.

Una volta cotti, metteteli in un piatto e lasciateli marinare insieme al mango tagliato a quadratini molto piccoli e un po’ di olio EVO.

Per il condimento frullate un  bicchiere di olio EVO, la polpa di 3 arance, 50 gr di capperi ben lavati, almeno 20 foglie di basilico e circa 100 gr di mandorle pelate. Se il risultato è troppo denso aggiungete un po’ d’olio e frullate fino a raggiungere una consistenza sufficientemente liquida.

Io ci metto anche la menta, Giuly preferisce non confondere mai il profumo del basilico.

Tagliate a quadratini piccolissimi anche la carota e mettete da parte.

Ora mettete il cous cous in una ciotola e versateci circa 340 ml di acqua calda già salata e un cucchiaio di olio evo e mescolate. Coprite subito con della pellicola e lasciate che l’acqua si assorba.

Ci vorranno circa 5 minuti.

A questo punto, levate la pellicola, con una forchetta sgranate il cous cous e versateci dentro le carote, il condimento ottenuto e i gamberi marinati insieme al mango.

Potete servirlo in un qualsiasi piatto fondo, oppure, per dare un aspetto più elegante al piatto, avvalervi dell’uso di un coppapasta.

In quel caso vi consiglio di mettere da parte un gambero per ogni “tortino” e adagiarlo sopra insieme a qualche scaglia di mandorla pelata.

Cous cous esotico
Cous cous esotico

Buon appetito!






Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:

Iscriviti alla nostra newsletter gratuita

Rimani sempre aggiornati sugli ultimi approfondimenti.
Lascia il tuo indirizzo mail, seleziona i tuoi interessi e ricevi gratuitamente sulla tua casella di posta la prima pagina di Moondo con le notizie più interessanti selezionate per te.