Questa settimana parliamo di:

Susy & Giuly Torta al cioccolato con marmellata di arance amare (senza burro)

Torta al cioccolato con marmellata di arance amare (senza burro)

Autore del contenuto

Come ogni anno, il 12 dicembre si festeggia il compleanno del mio adorato maritino, nonché genero di Susi. Non ho mai comprato una torta già fatta, perché credo che cucinare sia un grande atto di amore. Quest’anno desiderava una torta al cioccolato senza burro, dunque ho cercato qualcosa che potesse comunque allettare il palato!

L’unica vera raccomandazione che vi faccio prima di elencare gli ingredienti è di procurarvi una tortiera di 18/20 cm di diametro e 10 di altezza. Non sarà affatto un dettaglio per la buona riuscita della stessa. Se l’avete più grande e non volete acquistarla, vi consiglio di raddoppiare le dosi.

Torta al cioccolato con marmellata di arance amare (senza burro)
Torta al cioccolato con marmellata di arance amare (senza burro)

Torta al cioccolato con marmellata di arance amare (senza burro)

INGREDIENTI:

per la base

  • 4 uova
  • 100 g zucchero bianco
  • 50 g zucchero di canna
  • 280 ml succo d’arancia (circa 6 arance)
  • 100 ml olio
  • 150 g cioccolato fondente
  • 300 g farina
  • 1 bustina di lievito per dolci

per la ganache al cioccolato

  • 200 ml panna
  • 150 g cioccolato fondente

per la farcitura

  • 350 gr circa di marmellata di arance amare

Occupiamoci innanzitutto della base, dunque ricordatevi di considerare le dosi degli ingredienti ripotate nella sezione “per la base”.

Per prima cosa vi consiglio di sciogliere a bagnomaria il cioccolato e lasciare così che una volta sciolto si raffreddi un pochino.

cioccolato
cioccolato

Accendete ora il forno statico a 180°, così al momento di infornare sarà già arrivato a temperatura.

In planetaria, o per quelle sfornite come me, con delle banali fruste elettrice, montate le uova con gli zuccheri fino ad ottenere un composto spumoso.

ottenere un composto spumoso
ottenere un composto spumoso

Aggiungete dunque al composto sia il succo d’arancia, avendo cura di passarlo per bene, che l’olio. A filo piano piano.

Unite quindi il cioccolato fuso e, in ultima battuta, la farina.

Io ho amalgamato sempre tutto con le fruste ed è venuta meravigliosa, dunque non c’è bisogno che consumate troppo olio di gomito!

Prendete la vostra tortiera, imburratela e infarinatela bene in modo da evitare che il dolce si attacchi e versateci dentro il tutto.

Una volta infornata dovete stargli un pochino dietro.

Passati i primi 45 minuti vi consiglio di fare la prova stecchino. Se torna su troppo umido in fondo, vi consiglio di lasciarla cuocere ancora, altrimenti sarà molto difficile tagliarla a strati senza che si rompa.

Io l’avrò tenuta circa un’ora ma ogni forno è a sé, dunque controllate.

Dopo averla tirata fuori dal forno, attendete che si raffreddi per bene, solo dopo procedete alla suddivisione a strati.

Per dargli un aspetto migliore vi suggerisco innanzitutto di tagliare il “cappello”, così che la cima della torta sia anch’essa piana e non tonda.

Quella parte, che considereremo uno scarto ai fini della realizzazione del dolce, potete usarlo come simil ciambellone al cioccolato per la colazione.

Ora dovete dividere il dolce in tre piani possibilmente uguali.

Procuratevi un coltello lungo e nel tagliare evitate di portare avanti e indietro la lama altrimenti rischiate di frantumare di più l’impasto. Ruotate piuttosto il coltello da parte a parte.

Tra uno strano e l’altro spalmate un’abbondante quantità di marmellata di arance amare lasciando sguarnita la cima della torta.

Uniti i vari piani e lasciate riposare in frigo per una mezz’ora circa.

Nel frattempo occupiamoci della ganache.

Scaldate in un pentolino a fiamma molto lenta girando costantemente per evitare che si bruci la panna.

Una volta che si sarà scaldata – non deve arrivare e bollire – aggiungete la cioccolata e, sempre girando con un mestolo aspettate che si sciolga del tutto.

Spegnete e lasciate che si addensi un po’. Ci vorrà una decina di minuti almeno.

Tirate dunque fuori la torta e con una spatola coprite l’estremità e i lati della torta.

Torta al cioccolato con marmellata di arance amare (senza burro)
Torta al cioccolato con marmellata di arance amare (senza burro)

Copritela con una campana di vetro, piuttosto che un coperchio da pentola molto alto e tondo, in modo che non rovini la torta e riponetela in una zona fresca della casa.

Un’ora dopo lo strato sarà ampiamente solidificato e non ci sarà bisogno di tenerla in frigo!

Credetemi è molto più semplice di quanto sembri! Ed è anche buonissima!

Provare per credere.

Leggi anche
Pasta con le zucchine a modo nostro
Peperoni ammuddicati al forno
Involtini di pesce spada






Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:

Iscriviti alla nostra newsletter gratuita

Rimani sempre aggiornati sugli ultimi approfondimenti.
Lascia il tuo indirizzo mail, seleziona i tuoi interessi e ricevi gratuitamente sulla tua casella di posta la prima pagina di Moondo con le notizie più interessanti selezionate per te.