English EN Italiano IT

Questa settimana parliamo di:

Pasta fredda

Autore del contenuto

English EN Italiano IT

Accade sovente che viene a trovarti un’amica o una coppia di amici magari per un aperitivo e fare quattro chiacchiere e poi la conversazione è piacevole, le chiacchiere vanno per le lunghe e si fa ora di pranzo. Allora viene spontaneo “rimanete a pranzo?”. Una domanda da incosciente ma se magari è un sabato e hai fatto la spesa la puoi anche azzardare.

Così decidi per un piatto unico e ci si accinge a prepararlo.

Pasta fredda ricetta

Si scelgono 3/4 pomodori da insalata maturi e belli rossi, e 2/3 pomodori d insalata verdi si lavano bene, si fanno asciugare e si tagliano a pezzetti piccoli su un tagliere in modo da raccogliere il sugo. Si mettono in una insalatiera con olive di Gaeta senza nocciolo, una decina di alici ben scolate tagliate a pezzetti, un mucchietto di capperi sciacquati senza sale, un gambo di sedano bianco tagliato a pezzetti, un po’ di tonno spezzettato, 2/3 foglie di basilico con qualche infiorescenza, un po’ di tonno sottolio sgocciolato e sbriciolato. Condire con olio extra vergine, girare bene e mettere in frigo.

Tagliare un fiordilatte a dadini dopo averlo fatto sgocciolare.

Cuocere 400 grammi di pasta ( farfalle, ditalini, conchiglie insomma una pasta in cui il condimento si può amalgamare bene) e scolarla molto bene e al dente.

Prima di versare la pasta girare ancora per controllare se è necessario ancora olio, spargere un pugnetto di parmigiano grattugiato, sistemare i dadini di fiordilatte e versare la pasta. Girare bene in modo che il fiordilatte si ammorbidisca, aggiungere un pizzico di Fiore di sale e …la pasta fredda è pronta! Colorata, profumata, appetitosa.

Pasta fredda ingredienti

  • 400 g di farfalle o ditalini o conchiglie
  • 3/4 pomodori rossi da insalata
  • 2/3 pomodori verdi da insalata
  • 300 g di fiordilatte
  • parmigiano
  • 2 gambi di sedano
  • 7-8 capperi di Salina
  • 5-6 olive di Gaeta senza nocciolo
  • 8/10 alici siciliane sotto’olio
  • 2/3 foglie di basilico con infiorescenza
  • 4/5 cucchiai di olio EVO
  • 1 pizzico di fiore di sale di Mozia

Leggi anche:
Fragole in crema
Le linguine del Re Laris






Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:

Iscriviti alla nostra newsletter gratuita

Rimani sempre aggiornati sugli ultimi approfondimenti.
Lascia il tuo indirizzo mail, seleziona i tuoi interessi e ricevi gratuitamente sulla tua casella di posta la prima pagina di Moondo con le notizie più interessanti selezionate per te.